Abu Mazen onori la vita non la morte

Per una volta mi trovo parzialmente in disaccordo con un articolo di Rights Reporter che ieri chiedeva di non sottovalutare il coraggio di Abu Mazen nell’andare al funerale di Shimon Peres. E’ vero, Abu Mazen con la sua decisione si è inimicato buona parte dei palestinesi e probabilmente in molti lo vedrebbero bene attaccato per il collo a una corda (cosa che per altro non necessitava della partecipazione a funerale di Peres), ma è altrettanto vero che solo fino a pochi giorni fa Abu Mazen non ha mancato di gettare fango su Israele e incitare i suoi alla violenza.

abu-mazen-funerali-peres

Onorare la morte di Shimon Peres non significa affatto avere coraggio, al più è una sapiente mossa diplomatica, campo in cui Abu Mezen è un maestro. Quello che invece avrebbe dovuto fare il Presidente palestinese era accogliere l’invito di Netanyahu a recarsi alla Knesset per discutere di pace. Quello si che sarebbe stato un atto coraggioso e non semplice marketing a favore di telecamere.

Un atto coraggioso sarebbe smettere di pagare gli stipendi alle famiglie dei terroristi che uccidono civili israeliani. Un atto di coraggio sarebbe smettere di fomentare odio attraverso menzogne ormai diventate caricaturali ma che nella mentalità palestinese attecchiscono a 360° e generano intere generazioni di terroristi. Un atto di coraggio sarebbe onorare la vita non la morte, lavorare per il futuro non cercare di distruggerlo. Questo si che sarebbe stato coraggioso.

Recently Published Stories

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

accoglienza

Accoglienza: come un atto di civiltà si trasforma in un autogoal per la stessa civiltà

Accogliere senza essere in grado di farlo non solo non è un atto di civiltà ma diventa un vero boomerang nel momento in cui le buone intenzioni non sono sufficienti a mantenere la pace sociale

Abu Mazen onori la vita non la morte

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
2