Blog Opinioni

Ai musulmani piace vincere facile (e ci riescono)

Provate a immaginare due uomini che fanno a pugni e uno dei due che cerca solo di parare i colpi senza reagire. Ecco, è la storia dei musulmani con il resto del mondo. Loro tirano fendenti violentissimi e noi ci limitiamo a cercare di schivarli senza reagire. Solo che ogni tanto qualcuno di quei fendenti arriva a destinazione e fa un male cane.

Direi di smetterla con la storiella dell’islam moderato, dei musulmani buoni e bravi che vanno in TV a spiegare quanto sia bello e non violento l’Islam. Se i rappresentati dell’Islam moderato sono questi (leggete l’articolo di Progetto Dreyfus) sarebbe ora di chiederci cosa ci aspetta in un prossimo (molto prossimo) futuro. E’ un po’ come la storia dei due pugili, ci facciamo picchiare senza reagire, senza avere il coraggio di dire, NO, VOI NON SIETE COME VI DESCRIVETE. Sarebbe ora che qualche volenteroso giornalista faccia a questi “signori” anche qualche domanda scomoda, ma soprattutto sarebbe ora che qualche politico proponga di mettere fuori legge la Sharia, la legge islamica tanto cara ai musulmani e fondamento di qualsiasi loro azione che però confligge palesemente con qualsiasi legge o trattato europeo.

Non sto parlando di presepi, crocefissi e Madonne, è una sciocchezza madornale buona solo per gli allocchi. I musulmani sono troppo intelligenti per chiedere qualcosa che offenda apertamente la nostra religione. Certo, ci saranno anche casi isolati, per lo più fomentati da qualche “progressista laico” de noantri, ma nella stragrande maggioranza non lo fanno. No, sto parlando di cose ben più serie, sto parlando di Diritti, di leggi nazionali che non possono essere superate dai dettami religiosi, sto parlando di integrazione mancata perché non voluta dai musulmani in una sorta di razzismo alla rovescia. Di questo sto parlando non di quelle cazzate che puntualmente riemergono ad ogni Natale o Pasqua.

Il discorso è serio, non possiamo andare in giro a “promuovere i nostri valori” per poi farli allegramente calpestare da coloro che credono che la legge islamica sia al disopra di questi valori, anzi, che proprio quei valori siano sbagliati perché confliggono con la Sharia.

Che i cosiddetti musulmani “moderati” dicano apertamente di rinunciare a quell’insulto ai Diritti e alla civiltà che è la Sharia oppure la smettano di andare a fare i loro teatrini in TV. Ma soprattutto che la politica (non solo quella italiana) parli apertamente e dica che in occidente non c’è posto per la legge islamica e vediamo quanti musulmani “moderati” rimarranno. Troppo facile vincere senza che nessuno osi ribellarsi.

1 Comment

Click here to post a comment
  • Caro Franco
    non sono i mussulmani che vincono perche’ forti, ma dell’Eurabia che e’ debole remissiva e vile nei
    loro confronti. Nessuna persona di buon senso avrebbe mai immaginato un’invasione islamica dell’ europa mascherata da migrazione ( clandestina) causata dalle guerre medio-orientali sostenuta e giustificata dai nostri politici.Perche’ mi chiedo, continuano a venire a decine di migliaia (un milione solo nel 2015) nell’odiato occidente ma si guardano bene dal chiedere asilo ai ricchissimi emirati, all’Arabia Saudita,o ai”fratelli”algerini,e iraniani,con i loro immensi territori?
    SVEGLIA EUROPA e’ una invasione !!!!!!