Caccia ai cristiani in Medio Oriente: come un vecchio video può incendiare gli animi

Dopo l’annuncio diffuso ieri dal gruppo iracheno legato ad Al Qaeda, “Stato islamico in Iraq (ISI)”, nel quale si affermava che tutti i cristiani sono “obbiettivi legittimi” per i mujahidin, c’è stata una impennata di messaggi minacciosi nei forum Jihadisti in particolare in quelli legati alla Jihad Islamica vicina alle posizioni sunnite. A incendiare gli animi (tra le altre cose) ci si è messo anche un vecchio e cruento video che mostra il massacro di musulmani avvenuto qualche anno fa nelle Molucche (Indonesia) e di cui parleremo (e vi mostreremo) in coda all’articolo.

In particolare in un forum (il nome è ommesso per non farci bannare), alcuni utenti si sono distinti per l’odio verso i cosiddetti “miscredenti”.  In una discussione in cui si parla degli attentati contro la cattedrale di Bagdad costata la vita a molti fedeli cristiani, un utente (tale alkhotary) afferma che è sbagliato uccidere degli innocenti ma non prova “nessuna pietà per i miscredenti”, come se essi non fossero innocenti. Un altro utente (tale Piercing star) afferma che “è meraviglioso vedere uccidere i nemici di Dio (Allah)”, mentre un altro (tale Abu) afferma che è legittimo uccidere sciiti e cristiani e che, anzi, è “la strada per il Paradiso”. Poche le voci dissonanti e per lo più immediatamente zittite.

Nel forum si possono leggere diverse discussioni in merito al fatto se sia lecito o meno uccidere i cristiani e, più in generale, gli infedeli (gli sciiti sono giudicati tali). Quello che a prima vista appare all’osservatore esterno è che questa gente sia veramente convinta che uccidere un cristiano sia una cosa buona. Qualcuno (pochi) parla di “deviazione e interpretazione del Corano” ma viene immediatamente sommerso dagli insulti. E’ chiaro, a scanso di equivoci e generalizzazioni, che questo campione di persone non rappresenta tutto l’Islam, è bene specificarlo. Tuttavia occorre rendersi conto che bisogna fare i conti anche con questi elementi.

Ieri abbiamo visitato anche altri forum frequentati prevalentemente da estremisti islamici e dove ci siamo imbattuti in discussioni che avevano come argomento il messaggio lanciato dallo “Stato Islamico in Iraq”, il tenore era sempre lo stesso. Grandi acclamazioni per il gruppo terrorista, dichiarazioni d’odio verso gli infedeli e i miscredenti e completa giustificazione per l’uccisione di cristiani che, ripreso testualmente, “devono lasciare il Medio Oriente insieme agli ebrei” (la locuzione è più colorita).

Quello che però è impressionante e che (più o meno) unisce tutti questi forum è un video davvero cruento fatto circolare nelle aree private che mostra il massacro di musulmani nelle Molucche (Indonesia) e che viene preso ad esempio per mostrare ai “fratelli” come i miscredenti ammazzano i musulmani ma anche come, quando ciò avviene, nessuno ne parli comprese le Tv arabe come Al Jazeera, definita ipocrita e al soldo di “traditori venduti”. Il video, che noi siamo riusciti ad avere, è di qualche anno fa e se ne consiglia la visione solo a chi ha lo stomaco veramente forte perché è davvero shoccante. L’intenzione è quella di incendiare gli animi sostenendo che massacri come quello delle Molucche sono all’ordine del giorno in Iraq, in Afghanistan, in Palestina e in altri Paesi e che dietro a questi massacri ci sono i “crociati” e i “sionisti”. E’ chiaramente una strumentalizzazione ma intanto la caccia al cristiano è iniziata.

Sharon Levi

[vimeo]http://www.vimeo.com/16474008[/vimeo]

Recently Published Stories

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

accoglienza

Accoglienza: come un atto di civiltà si trasforma in un autogoal per la stessa civiltà

Accogliere senza essere in grado di farlo non solo non è un atto di civiltà ma diventa un vero boomerang nel momento in cui le buone intenzioni non sono sufficienti a mantenere la pace sociale

Caccia ai cristiani in Medio Oriente: co…

by Franco Londei tempo di lettura: 2 min
3