Cosa ne pensa Piccardo dell’attentato di oggi a Tel Aviv?

Written by | Blog, Opinioni

Davide Piccardo, coordinatore delle associazioni islamiche milanesi, viene considerato dai più come l’emblema del cosiddetto “Islam moderato” anche se mi si dice che ha più volte difeso pubblicamente Hamas. Mi piacerebbe quindi sapere cosa ne pensa il “moderato” Piaccardo dell’attentato terroristico di questa mattina a Tel Aviv, attentato rivendicato e glorificato proprio da Hamas che Piccardo difende.

Che poi mi spiegate cosa vuol dire “Islam moderato”? Siccome io sono un ignorantone mi sono andato a vedere il significato del termine “moderato” sul vocabolario:

moderato, manifestazione contenuta entro giusti limiti e in genere non eccessiva”

Ora, uno che difende Hamas, cioè un gruppo terrorista che ancora questa mattina ha rivendicato l’ennesimo attentato contro civili inermi, si può considerare tra coloro che sono “moderati” nel vero senso della parola? Beh, direi proprio di no. Un Islam che accetta Hamas come punto di riferimento si può considerare moderato? Direi di no anche stavolta.

E allora, vogliamo una volta per tutte sfatare il mito dell’Islam moderato? Non c’è un islam moderato. Ci può essere solo un Islam violento oppure un islam pacifico. I cosiddetti moderati sono quelli che fanno parte dell’islam violento ma si travestono da islam pacifico. Un islamico pacifico accetta leggi dello stato in cui si trova senza mettere il Corano (e quindi la legge islamica) davanti a tutto. Un islamico moderato invece fa solo finta di accettare le leggi nazionali ma poi alla prima occasione preferisce la legge islamica e non disdegna l’appoggio ai terroristi islamici (a tal proposito vi invito a leggere questa perla di Adrian Niscemi).

Vogliamo sentire cosa ha da dire Davide Piccardo in merito all’attentato di questa mattina a Tel Aviv e non vogliamo giri di parole o frasi interpretabili. Vogliamo la verità su quello che pensa e la vogliamo pubblicamente esposta. Vogliamo sapere se questo signore fa parte dell’Islam pacifico oppure no perché, ormai è chiaro, l’islam moderato è solo una colossale invenzione.

Last modified: Dic 3, 2017

7 Responses to :
Cosa ne pensa Piccardo dell’attentato di oggi a Tel Aviv?

  1. Aaron ha detto:

    Se ti aspetti che ti risponda stai fresco

  2. Licia ha detto:

    Non lo so, io l’ho visto poche sere fa a Porta a Porta e non mi ha dato proprio l’impressione di essere un “moderato”

  3. alberto ha detto:

    Mai visto un falso “moderato” come Piccardo, amico della Fratellanza Musulmana e di Hamas. Mi meraviglio che non venga indagato per le sue posizioni a favore dei terroristi di Hamas

  4. Noa ha detto:

    Ma scusate lo avete visto in tv con Pacifici. Ha sparato una serie di stupidaggini da Oscar, come quella che gli ebrei perseguitati dai nazisti si erano rifugiati nei paesi musulmani. Quella proprio è stata storica come cazzata

    1. reginald ha detto:

      In effetti è proprio cosí. I palestinesi accolsero migliaia di ebrei in fuga dall’Europa, che poi iniziarono a tramare con il criminale Regno Unito per farsi assegnare la terra. Che poi è la dimostrazione che non sempre le buome azioni portano del bene: di fatto se avessero cqcciato gli immigrati dall’inizio, oggi i palestinesi starebbero in pace.

      1. Franco Londei ha detto:

        Beh, la sua rivitazione storica dei fatti è davvero curiosa. Prima di tutto i “palestinesi”. Quali “palestinesi” dato che non esistevano fino al 1968 quando Arafat (un egiziano) li creò di sana pianta? E poi, quali paesi arabi accolsero gli ebrei? E’ in grado di fornirmi dati certi in merito a questo che lei considera un fatto? E la prego non mi tiri fuori la storia della Palestina millenaria ecc. ecc. Qui quelle storielle non attecchiscono, vanno bene per i nazistelli e per i bimbi di prima elementare

  5. gianni centola ha detto:

    reginald ha bisogno di riposo.e’ davvero preoccupante il suo stato confusionale, asserire che ebreisiano stati ospitati e salvati da palestinesi che allora neanche sistevano ,e’ il massimo. A perte ilfatto che i primi originali e legali palestinesi siano stati proprio gli stessi israeliani. Reginald…….aripiate, che stai a sbanda’ de brutto

Comments are closed.