Da quando in qua la magistratura e i politici italiani prendono ordini dall’Iran?

Da quando in qua la magistratura e i politici italiani prendono ordini dall’Iran? Non ci risulta che questo sia possibile. Eppure a quanto si legge dal sito in italiano della radio-televisone iraniana (IRIB) sarebbe avvenuto proprio questo nel caso di Hamid Masoumi Nejad, il giornalista iraniano arrestato per traffico di armi verso l’Iran.

Secondo quanto riferisce IRIB il Procuratore aggiunto della repubblica di Milano, Armando Spataro, nell’incontrare l’ambasciatore iraniano avrebbe espresso una dura condanna per la “strumentalizzazione” dell’intera faccenda fatta dai media italiani. A parte che pochissimi media italiani hanno trattato la vicenda, nonostante la sua gravità, non vediamo davvero che tipo di strumentalizzazione sia avvenuta nel caso di Hamid Masoumi Nejad e non vediamo come il procuratore Spataro possa affermare una tale falsità. Per questo chiediamo una immediata smentita da parte del Procuratore Armando Spataro su quanto affermato da IRIB.

Sempre IRIB, sul suo sito in italiano, riporta di una ipotetica intervista all’Onorevole Enzo Bianco il quale avrebbe affermato che l’accusa rivolta ad Hamid Masoumi Nejad non esiste nemmeno nel sistema giudiziario italiano. Noi crediamo che sia una balla colossale detta da IRIB che afferma di riportare una comunicato dell’agenzia IRNA, che non è certo un campione di obbiettività. Siccome noi non crediamo affatto che Enzo Bianco abbia detto una tale grossolana falsità, chiediamo all’Onorevole Bianco di smentire quanto affermato da IRIB sul suo sito in italiano.

A quanto pare agli iraniani non va giù che un loro uomo sia stato preso con le mani nel sacco e cercano in tutti i modi di sminuire il lavoro della magistratura italiana attraverso dichiarazioni inventate o palesemente di parte. Siccome l’Italia è ancora un Paese libero (non è l’Iran) dove la magistratura non lavora a comando come avviene a Teheran e dintorni, i signorini di IRIB possono rassegnarsi: Hamid Masoumi Nejad ha fatto il cattivo e adesso ne paga le conseguenze.

Noemi Cabitza

Recently Published Stories

Medio Oriente: gli errori di Obama, la follia di Trump

Quello che sta avvenendo in Medio Oriente nelle ultime settimane è qualcosa di molto serio, complesso e pericoloso, qualcosa che non avrebbe bisogno dell’afasia di Trump che sta consegnando la regione nelle mani di Putin

Tal Flicker

Vietare le manifestazioni sportive nei paesi arabi

Quanto successo all’atleta israeliano negli Emirati Arabi Uniti è qualcosa di gravissimo, come gravissimo è il silenzio delle “democrazie” occidentali di fronte a questo affronto allo sport oltre che a una intera nazione

Trump, l’uomo che ci sta “twittando” verso l’ignoto

Bisogna uscire dalla logica che “siccome Obama è stato un pessimo presidente quello che fa Trump va tutto bene” perché non è affatto così. Trump rischia di essere peggio di Obama

corruzione in italia

Ma siamo sicuri che il problema è l’immigrazione e non mafia, corruzione e ingiustizia sociale?

Per stare dietro al pur serio problema rappresentato dalla immigrazione clandestina di massa rischiamo di perdere di vista i veri problemi del Paese, cioè mafia, corruzione e ingiustizia sociale

mogherini

Il Diritto secondo la Mogherini

Mogherini docet: «il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha molti poteri, ma non quello

kurdistan trump

Trump tradisce vergognosamente il Kurdistan. Tutto chiacchiere e distintivo

Se il tradimento di Trump nei confronti dei curdi lo avesse fatto Obama a quest’ora sarebbe stato seppellito dalle critiche. Invece con Trump tutti vergognosamente zitti

Da quando in qua la magistratura e i pol…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
2