Grecia addio. Comunisti, grillini e fascisti gioiscono

La Grecia ha scelto. Votando NO al referendum ha scelto di uscire dall’Euro e dall’Europa. Inutile giraci intorno, a meno di miracoli dell’ultima ora la conseguenza di questa scelta sarà proprio l’uscita della Grecia dalla moneta unica e dalla Unione Europea.

Credere che l’Unione Europea si pieghi ai voleri della piccola Grecia e al referendum è semplicemente ridicolo. Prima di tutto perché se ciò avvenisse si creerebbe un precedente molto pericoloso che nessuno in Europa vuole creare. Poi perché se si tagliasse il debito greco, come chiede Tsipras, continuando nel frattempo a elargire aiuti finanziari alle banche greche, altri Paesi vorrebbero lo stesso identico trattamento e anche questa è una cosa che in Europa nessuno vuole. Infine, ma non meno importante, l’Europa (soprattutto la Germania) e il Fondo Monetario Internazionale non possono sorvolare sulle rate del debito non pagate dalla Grecia alla fine del mese scorso. Forse lo avrebbero potuto fare prima del referendum e prima di tutti gli insulti lanciati dai politici greci, non ora. Ora vorranno fare della Grecia un monito prima ancora che un esempio.

In fondo i falchi europei possono solo ringraziare Tsipras e la sua vigliaccheria nell’indire un referendum per chiedere al popolo greco quello che invece avrebbe dovuto decidere lui. Così facendo nessuno potrà dire che l’Europa ha buttato fuori la Grecia ma che i greci hanno scelto di stare fuori dall’Europa. Tsipras ha servito la testa della Grecia ai falchi su un piatto d’argento.

E francamente fa parecchio pena vedere i grillini, i comunisti e i fascisti, uniti come sempre dall’anti-sistemismo, gioire per tutto questo. Voglio vedere su cosa ci sarà da gioire quando il popolo greco verrà annientato dalla povertà, quando non avranno soldi da andare a pendere in banca e non potranno accedere agli aiuti. Vederli festeggiare ieri sera ad Atene o in TV e augurarsi la stessa fine per l’Italia fa rabbrividire.

A meno di cataclismi la Grecia è fuori dall’Europa (per altro già tecnicamente in default con il mancato pagamento della rata al FMI), gioire di tutto questo come fanno fascisti, comunisti e grillini è semplicemente demenziale.

Recently Published Stories

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

accoglienza

Accoglienza: come un atto di civiltà si trasforma in un autogoal per la stessa civiltà

Accogliere senza essere in grado di farlo non solo non è un atto di civiltà ma diventa un vero boomerang nel momento in cui le buone intenzioni non sono sufficienti a mantenere la pace sociale

Grecia addio. Comunisti, grillini e fasc…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
1