Gruppo palestinese sconosciuto rivendica attacco a Gerusalemme

Un gruppo palestinese fino ad ora sconosciuto ha rivendicato l’attacco che domenica a Gerusalemme ha provocato quattro vittime e decine di feriti. Il gruppo si fa chiamare “the martyr of Baha Alyan collective” e prende il nome dal terrorista che con un complice nel 2015 uccise tre israeliani su un autobus.

Per il momento lo Shin Bet non ha riscontri in merito a questo fantomatico gruppo e l’opinione più comune è che sia l’ennesimo gruppuscolo legato ad Hamas anche se il Premier Netanyahu ha detto che il terrorista era legato allo Stato Islamico.

Intanto proseguono le azioni antiterrorismo in Giudea e Samaria. Questa mattina un terrorista palestinese è stato ucciso mentre tentava di accoltellare un gruppo di militari israeliani. Il fatto è avvenuto nel campo profughi di Far’a dove era in corso una operazione congiunta tra IDF e Shin Bet volta ad arrestare alcuni terroristi palestinesi. L’uomo, tale Mohammad Al-Salahi, armato di un coltello si è scagliato contro i militari israeliani dell’unità di elite Duvdevan al grido di Allahu Akbar e non si è fermato nemmeno dopo gli avvisi lanciati dai militari nei suoi confronti ed è stato quindi ucciso. Durante l’operazione sono stati sparati alcuni colpi di arma da fuoco verso i militari israeliani senza però ferire alcun militare. Altre importanti operazioni antiterrorismo sono in corso in tutta l’area che comprende la Giudea e la Samaria.

Articolo scritto dalla redazione di Rights Reporter e pubblicato su questo blog in attesa della fine della migrazione di RR sul nuovo server.

Recently Published Stories

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

accoglienza

Accoglienza: come un atto di civiltà si trasforma in un autogoal per la stessa civiltà

Accogliere senza essere in grado di farlo non solo non è un atto di civiltà ma diventa un vero boomerang nel momento in cui le buone intenzioni non sono sufficienti a mantenere la pace sociale

Gruppo palestinese sconosciuto rivendica…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
0