Iran: ancora proteste. Ecco i “coraggiosi” gendarmi del regime

Anche oggi in Iran, soprattutto a Isfahan, ci sono state molte manifestazioni contro il regime del dittatore Ahmadinejad. Vengono segnali moltissimi feriti mentre un sito riformista afferma su Twitter (ma non è confermato) che ci sarebbero almeno due morti tra i manifestanti.

La polizia antisommossa iraniana insieme ai Basji ci è andata giù pesante attaccando a più riprese i manifestanti. Secondo fonti riformiste la casa dell’Ayatollah Taheri, il successore di Montazeri, sarebbe stata circondata dai basji. A proposito di questi gendarmi del regime iraniano, vorremmo farvi vedere un video che dimostra il loro coraggio, specialmente quando sono in tanti contro una sola donna. Il video è stato girato oggi a Isfahan ed è stato trasmesso via mail a diverse persone che lo hanno prontamente diffuso.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=LztE69QY_cg[/youtube]

Recently Published Stories

kurdistan referendum

Kurdistan: forse non è proprio il momento migliore

Non basta essere determinati, forti e senza paura per affrontare una situazione come quella che si prospetta subito dopo il referendum, serve essere supportati pesantemente, serve avere sostegno militare e diplomatico, cosa che il Kurdistan oggi non ha

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

Iran: ancora proteste. Ecco i “cor…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
3