Blog Opinioni

Islam moderato? Così non va bene sig. Piccardo

La parola d’ordine in questi giorni che seguono i tragici fatti di Parigi è “minimizzare”, far passare l’idea che un assalto terroristico non può condizionare l’atteggiamento europeo nei confronti del mondo islamico. E per dirla tutta il messaggio sarebbe anche giusto se non fosse che buona parte di quel mondo islamico che si definisce “moderato” non perde occasione per mostrarsi tutt’altro che moderato.

Lo abbiamo visto l’altra sera a “Porta a Porta” il moderato Davide Piccardo attaccare senza vergogna Riccardo Pacifici, per di più facendo diverse affermazioni dubbie. Non mi è parso francamente molto “moderato” ma magari mi sbaglio (anche se mi piacerebbe trovare da qualche parte la rettifica fatta fare da Pacifici a Bruno Vespa la sera dopo nella quale confutava alcune dubbie affermazioni di Paccardo).

Ecco, credo che Davide Piccardo sia il perfetto esempio dell’islamico moderato di terza o quarta generazione, uno che chiama “musulmano da cortile” chi osa chiedere più voce critica da parte dell’islam nei confronti del terrorismo. E sono sicuro che Piccardo sia veramente tra i più “moderati” delle nuove generazioni il che rende perfettamente l’idea di chi abbiamo di fronte, persone cioè che giudicano Hamas un “gruppo resistente”, persone che non vogliono condanne troppo chiare del terrorismo islamico, insomma persone che preferiscono rimanere nel bel mezzo del guado per non prendere posizione, persone ipocrite che pretendono di essere pure credute quando condannano il terrorismo islamico ma lo fanno con pacatezza per non sbilanciarsi troppo.

Scusate ma così non va bene, non va affatto bene. La condanna del terrorismo islamico non può prestarsi a interpretazioni o essere da “musulmano da cortile”. O c’è oppure non c’è. Troppo facile sig. Piccardo andare in TV a fare il musulmano moderato e poi ridere sotto i baffi perché l’Europa toglie Hamas dalla lista dei gruppi terroristi (dove sono finiti i twitt, a proposito?) o addirittura andare a dire che gli ebrei si sono rifugiati nei paesi islamici. Queste stronzate lasciamole dire ai grillini. Opsss, a quanto pare anche lei è un grillino. Mi scusi.