Blog Medio Oriente

Israele Stato razzista?

israele-razzista

Vorrei porre l’attenzione del lettore sulla fotografia postata qui sopra. Vorrei chiedere dove capita in Medio Oriente che le donne arabe possano andare a votare liberamente anche con il burqa, vorrei chiedere dove capita in Medio Oriente che la popolazione araba possa scegliere i propri rappresentanti senza avere alcuna pressione, in libertà e democrazia. L’unico Paese dove avviene tutto ciò si chiama Israele.

Eppure se uno si mette a fare la rassegna dei siti web degli odiatori di professione non trova una sola parola di tutto questo, quei siti che si sono riempiti le bocche delle “primavere arabe” e parlato a vanvera di “democrazie arabe” non hanno fatto caso che in Israele la “primavera araba” è ampiamente fiorita sin dalla sua nascita e che quella “democrazia araba” di cui vanno cianciando è garantita solo in Israele.

Alle lezioni di martedì sono andati a votare milioni di cittadini arabo-israeliani diventando addirittura la terza forza politica del Paese. Hanno eletto i loro rappresentati in piena libertà come dovrebbe essere ovunque. E si parla ancora di Israele come uno Stato razzista? Ma fatemi il piacere…….