Minaccia iraniana: Obama chiude la stalla quando i buoi sono fuggiti

C’è un vecchio detto che si abbina perfettamente a quello che sta facendo Obama con l’Iran: chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti. Oggi la Reuters ci informa che gli Stati Uniti stanno valutando la possibilità di inviare il sistema antimissile THAAD (Terminal High Altitude Area Defense) in Medio Oriente e in Corea del Sud.

Perché gli Stati Uniti stanno valutando questa costosissima possibilità? Semplice, perché secondo i vertici militari americani la minaccia balistica e nucleare rappresentata da Iran e Corea del Nord è diventata troppo grande e per difendere Israele ed Europa dai missili iraniani e per difendere la Corea del Sud dalla minaccia nucleare della Corea del Nord l’unico sistema è quello di schierare le batterie di THAAD.

Se la cosa non fosse così seria sarebbe quasi comica. Proprio ieri Obama diceva che le preoccupazioni espresse da Netanyahu erano eccessive e che sull’Iran si sbagliava e oggi viene fuori che, secondo i vertici militari statunitensi, sarebbe meglio schierare le battere antimissile THAAD e sarebbe meglio farlo “il prima possibile”.

Ora, delle due una: o ha ragione Netanyahu quando dice che l’Iran è un pericolo per tutto il mondo e Obama è così idiota da non stare a sentire neppure ai suoi vertici militari, oppure sia Netanyahu che i generali americani soffrono di sindrome da incubo persiano e l’Iran è solo uno staterello insignificante che non rappresenta nessuna minaccia per il mondo libero.

Personalmente tendo a credere più alla prima e francamente mi fa parecchio arrabbiare che si debba ricorrere a un costoso sistema difensivo quando la cosa poteva essere risolta ormai da parecchio tempo. Come dice quel detto, è come chiudere la stalla quando i buoi sono fuggiti.

Recently Published Stories

kurdistan referendum

Kurdistan: forse non è proprio il momento migliore

Non basta essere determinati, forti e senza paura per affrontare una situazione come quella che si prospetta subito dopo il referendum, serve essere supportati pesantemente, serve avere sostegno militare e diplomatico, cosa che il Kurdistan oggi non ha

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

Minaccia iraniana: Obama chiude la stall…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
0