Blog Opinioni

Protesta legittima, squadrismo fascista

La protesta attuata dal cosiddetto Movimento dei Forconi per come era nata è del tutto legittima, su questo non ci sono molti dubbi. Protestare civilmente e pacificamente è un Diritto costituzionale. Ma se la protesta si trasforma in vero e proprio squadrismo il discorso cambia.

squadrismo-fascistaE’ squadrismo costringere con le minacce i negozianti a chiudere le saracinesche. E’ squadrismo bloccare i treni dei pendolari, i camion che non vogliono scioperare, le autostrade pubbliche o commettere qualsiasi azione che costringa gli altri, che magari dissentono, a partecipare a questa protesta.

Non si sa chi ci sia dietro alla protesta dei forconi, anche perché credo che non lo sappiano nemmeno al Viminale, ma si sa bene cosa ci sia dietro allo squadrismo: il fascismo.

E’ una bruttissima deriva che non si spiega con la più che comprensibile protesta popolare contro questa classe politica inetta e corrotta. E nessuno mi toglie dalla testa che qualcuno soffi sul fuoco o che addirittura sia l’artefice di questo ritorno del fascismo e dello squadrismo.

E penso che sia molto pericoloso fare come sta facendo Grillo, cioè cavalcare allegramente questa protesta o addirittura arrivare a chiedere alla polizia di non fornire più protezione alle istituzioni come ha fatto il comico sul suo blog. Le cose sono due: o Grillo cavalca incoscientemente la protesta, oppure la fomenta. Nel primo caso si parla solo di mera idiozia, nel secondo è un attentato alla democrazia e qualcosa andrebbe fatto.

Un fatto rimane certo, vedere i video degli atti di squadrismo è una cosa raccapricciante che mai e poi mai mi sarei aspettato di vedere nell’Italia del 2013. Un ritorno al fascismo pericolosissimo e che va stroncato sul nascere senza tanti tentennamenti.

2 Comments

Click here to post a comment
  • Peró finché non ci si libererá della grossolana (ed errata) equivalenza prepotenza di gruppo= squadrismo= fascismo, si continuerá a trovare legittimi i disordini causati da no global, black bloks, no tav, cortei fiom/cgil eccetera eccetera, per il semplice fatto che si dichiarano “antifà”.
    Se il disordine e la prepotenza vanno stigmatizzati, e certamente é così, ci si liberi da condizionamenti e suggestioni fuori luogo.
    Violenza e prepotenza non hanno colore, ma solo un Q.I. molto basso.