Blog Opinioni

Questa è la Turchia che vorrebbero far entrare in Europa

turchia-erdogan

Mi piacerebbe sentire cosa hanno da dire i vari pseudo-politici europei che da anni si battono per fare entrare la Turchia in Europa sui fatti che stanno avvenendo a Istanbul e ad Ankara dove il popolo laico turco sta versando sangue a fiumi per impedire l’islamizzazione della Turchia.

Mi piacerebbe sentire cosa ha da dire quella sciagura europea che si chiama Catherine Ashton che fino a pochi giorni fa affermava che la democrazia in Turchia era una fatto acclamato, dopo che non appena qualche migliaio di manifestanti si è permesso di contestare la politica islamica e per niente laica di Erdogan, sono stati massacrati dalla polizia di regime. E’ questo che intende la Ashton per democrazia? Certo, che essendo abituata con la democrazia di Hamas probabilmente è proprio questo il suo ideale democratico.

Mi piacerebbe sentire cosa hanno da dire tutti quei fanfaroni che parlavano di primavere arabe dopo che gli unici stati laici nel mondo islamico (Tunisia e Turchia) stanno cedendo alla islamizzazione più violenta e quelli dove gli estremisti islamici erano messi al margine (Egitto e Libia) hanno visto la presa del potere da parte proprio degli estremisti.

Ho sempre più l’impressione che in Europa non abbiano capito una benemerita mazza di quello che sta realmente accadendo nel mondo islamico alle porte dell’Europa, e cioè che l’Islam più radicale ha preso (o sta prendendo) il sopravvento su coloro che bramavano una qualche democratizzazione dei loro Paesi. Non sarebbe un problema se rimanessero a casa loro e se la vedessero tra di loro. Il problema si pone quando quattro burocrati da due soldi vogliono aprire le porte dell’Europa a questi fanatici e arrivano a ventilare addirittura l’apertura delle frontiere con la Turchia, un Paese che come dimostrano i recenti fatti non è affatto un regime moderato islamico ma è tra i peggiori regimi islamici totalitari. E’ vero, Erdogan è molto bravo a nasconderlo, ma ogni tanto non riesce a tenere la scimitarra nel fodero e mostra il suo vero volto da Saladino.

E allora la Turchia lasciamola ai turchi, lasciamola fuori dall’Europa perché se disgraziatamente dovesse entrare nell’area Schengen si aprirebbe una vera e propria autostrada all’invasione islamica dell’Europa.

L’Europa ha bisogno di andare avanti anche nello sviluppo democratico e laico e non di fare passi indietro finendo nel tritacarne islamico. E una entrata della Turchia in Europa sarebbe un enorme passo indietro checché ne dicano i buonisti interessati come la Ashton.