Blog Opinioni

Se ci sarà un guerra tra Iran e Israele la colpa sarà di Obama

In Iran e in Russia stanno facendo salti di gioia. Ieri il Cremlino ha annunciato che a seguito dell’accordo formale sul nucleare iraniano ha rimosso le clausole che impedivano la consegna a Teheran dei missili S-300, in totale una fornitura da 800 milioni di dollari.

A Gerusalemme non la mandano a dire: la colpa è di Obama che con la sua ostinazione a concludere un pessimo accordo sul nucleare iraniano ha aperto le porte alle forniture di armi all’Iran le quali immancabilmente si riverseranno verso tutti i gruppi terroristici legati a Teheran, da Hezbollah ad Hamas.

La domanda che adesso dobbiamo porci è: può Israele permettere a chi dichiara apertamente di volere la sua distruzione di dotarsi si armi nucleari e di sistemi d’arma avanzatissimi? Naturalmente non può. Questo lo sa anche Obama per questo risulta ancora più incomprensibile questa sua assurda politica. Per evitare una guerra ne creerà un’altra ancora più sanguinosa e devastante, su questo mi sento di avere davvero pochissimi dubbi, perché se conosco bene gli israeliani non se ne staranno con le mani in mano ad assistere al riarmo dell’Iran e a una sua eventuale entrata nel club delle potenze nucleari. Diciamo che Obama per non avere responsabilità su un eventuale attacco alle centrali nucleari iraniane ha studiato questa vera e propria farsa dell’accordo sul nucleare.

Parliamoci chiaro, nell’immediato gli S-300 russi non sono una minaccia, ci vorranno mesi prima che vengano consegnati e onestamente penso anche che gli israeliani abbiano a disposizione diverse contromisure contro questo sistema antiaereo e antimissile. Ma da qui ad aspettarsi che Israele rimanga impassibile mentre i russi ristrutturano la flotta aerea iraniana (anche i pezzi di ricambio per gli aerei sono fuori dall’embargo secondo Mosca), consegnano sistemi d’arma sofisticati e magari si “curano” pure del “ridimensionamento” dell’uranio arricchito in Iran, ce ne passa. Quando il rischio è esistenziale la burocrazia e la politica internazionale vanno a farsi friggere.

E che sia ben chiara una cosa a tutti i fan di Obama, se ci sarà una guerra tra Israele e Iran la colpa sarà solo ed esclusivamente di Obama, di nessun altro.

1 Comment

Click here to post a comment
  • Confermo le funeste previsioni del Giornalista Franco Londei, e aggiungo trattasi di incapacità personale e odio nei confronti di Israele da parte di Obama, sia per il fatto che lui sia un Islamici non dichiarato e sia per essere un noto uomo di estrema sinistra durante il periodo della sua università, e che vogliamo dire di un suo fratello MUssulmano i Iman se non sbaglio in Kenia ?
    ecco chi hanno eletto 6 anni fa gli americani alla casa bianca…..