Sharia: per una volta sono d’accordo con la Lega Nord

E’ molto raro che io sia d’accordo con la Lega Nord, ma nel caso del DDL contro la Sharia, la legge islamica che i musulmani mettono sopra qualsiasi altra legge, mi trovo perfettamente in linea con quanto espresso dalla proposta di DDL presentata dall’On. Calderoli.

A dire il vero non capisco perché non l’abbiano presentata partiti, come il PD o il M5S, che si dicono “sempre attenti ai Diritti Umani”. Evidentemente per loro non c’è nessun contrasto tra la Sharia e la nostra Costituzione, le nostre leggi e soprattutto con la Dichiarazione dei Diritti Umani.

Invece il contrasto c’è eccome, come giustamente ricorda l’On. Calderoli nella proposta depositata in Senato pochi giorni fa.

«Non vi potrà mai essere integrazione senza la preventiva accettazione da parte di tutta la comunità islamica del principio fondamentale della separazione inequivocabile tra la sfera laica e quella religiosa» sostiene molto giustamente Calderoli. Per questo ha depositato la proposta di DDL contenente disposizioni «volte a contrastare i precetti religiosi e ideologici incompatibili con i principi costituzionali, l’ordinamento giuridico, la pubblica sicurezza e il benessere sociale della collettività».

Calderoli centra il vero punto della questione, cioè l’incompatibilità tra la Sharia e la nostra Costituzione, anzi, la totale incompatibilità tra la Sharia e i maggiori trattati internazionali che regolamentano molte delle nostre leggi, come ad esempio la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani o la Dichiarazione Europea dei Diritti dell’Uomo. Personalmente andrei anche oltre e proporrei di rendere la Sharia illegale in tutta Europa proprio perché in palese conflitto con le leggi europee.

In un momento in cui in Italia nasce il Partito Islamico come progetto lanciato da Hamza Piccardo, cioè uno dei maggiori rappresentanti della Fratellanza Musulmana nel nostro Paese, una legge come quella presentata al Senato da Calderoli della Lega Nord diventa di fondamentale importanza per permettere ai musulmani di entrare in politica, un ingresso che non possono certo fare se riconoscono la Sharia al di sopra delle leggi nazionali.

Recently Published Stories

kurdistan referendum

Kurdistan: forse non è proprio il momento migliore

Non basta essere determinati, forti e senza paura per affrontare una situazione come quella che si prospetta subito dopo il referendum, serve essere supportati pesantemente, serve avere sostegno militare e diplomatico, cosa che il Kurdistan oggi non ha

nazifascismo islamico

Vogliamo combattere il nazifascismo? Cominciamo dalla Fratellanza Musulmana

Vogliamo veramente parlare di nazifascismo contemporaneo e di come combatterlo anche attraverso la nuova legge Fiano? Bene, facciamolo, ma facciamolo seriamente partendo dal combattere la Fratellanza Musulmana

iran corea del nord

Iran e Corea del Nord: stesse minacce, reazioni diverse. Perché?

Come mai il mondo ignora completamente le gravissime minacce iraniane a Israele mentre per la Corea del Nord non si contano più le reazioni e le riunioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu?

Apologia del fascismo e il pericoloso DDL Fiano

Non mi piace il DDL Fiano, lo dico da antifascista convinto. Si presta a troppe interpretazioni e assomiglia tanto a un escamotage per silenziare il dissenso, fa cioè una cosa fascista che è proprio quello che dice di voler punire

11 settembre jihad globale

16 anni di Jihad globale e stiamo perdendo la guerra

A 16 anni dall’attacco alle torri gemelle ancora ci rifiutiamo di vedere la realtà e cioè che siamo in guerra con l’Islam, una guerra che noi ci rifiutiamo di combattere diventando facili prede della Jihad globale

nazifascismo italia

Nazifascismo in crescita in Italia. Le responsabilità della sinistra

Non sarebbe male per la sinistra fare un sano “mea culpa” sulla situazione che si è venuta a creare in Italia a causa di una politica stupida e arrogante

Sharia: per una volta sono d’accordo c…

by Franco Londei tempo di lettura: 1 min
1