Category

Medio Oriente

Category

Quello a cui stiamo assistendo in queste ore in Israele non è una intifada, che in arabo significa rivolta ma che nel corso degli anni ha assunto una specie di aurea “rivoluzionaria”, quasi romanzata, questa è il Jihad di tutto il mondo islamico contro una decisione che per quanto opinabile e certamente intempestiva, ristabilisce una questione di Diritto, quella di Gerusalemme capitale dello Stato di Israele.

Il Medio Oriente sta lentamente scivolando verso il baratro di una guerra ben più devastante di quelle viste fino ad ora, un conflitto che vede contrapposti Iran e Arabia Saudita e che rischia di coinvolgere tutta la regione e forse anche Paesi esterni al Medio Oriente.

Facciamo subito chiarezza su un punto: gli arabo-palestinesi non vogliono un loro Stato. Se lo avessero voluto a quest’ora lo avrebbero potuto avere ma lo hanno rifiutato per ben cinque volte. Quindi il mantra che vorrebbe Israele come maggior responsabile della mancata nascita di una Stato arabo-palestinese è una balla colossale. Gli unici a non volerlo né prima, né adesso, né mai, sono proprio gli arabo-palestinesi.