Prima di tutto mi sento di condannare senza alcuna attenuante le offese rivolte al neo Ministro per l’integrazione e la cooperazione, Cécile Kyenge Kashetu. Quanto affermato da alcuni leader leghisti e da ambienti di estrema destra è del tutto obbrobrioso e indegno di un Paese civile.... Leggi di più
Diceva un vecchio amico politico, ormai passato a miglior vita, che la fottutitudine è l’arte sopraffina di fottere il prossimo con il suo benestare e di renderlo una cosa normale, una abitudine.... Leggi di più
Caro Salvini e caro Di Maio, chi scrive non vi ha votati e non credo sia possibile che ciò possa mai avvenire, ma siccome voi andate ripetendo di rappresentare 64 milioni di italiani mentre l’altro dice di essere l’avvocato di tutti gli italiani, mi sento in qualche modo autorizzato ad... Leggi di più
Ieri sera sono caduto come una pera cotta. Scherzi della sclerosi multipla. Chiamata immediata al 118 e diversi punti di sutura sulla testa finita a corpo morto sullo spigolo di un mobiletto di legno. Niente di grave se non che ho perso il microchip impiantatomi a mia insaputa dai perfidi... Leggi di più
Premetto che, come ho già detto in altre occasioni, non sono contrario a priori allo Ius Soli. Ritengo però che, essendo la materia molto complessa e delicata specie per un paese di frontiera come l’Italia, non si possano fare generalizzazioni o continuare con questa litania senza spiegare cosa si intenda... Leggi di più
Per un vecchio radicale sionista e impenitente come me, sapere che il partito del mullah Grillo è il primo partito in Italia è un vero colpo al cuore. Mi fa pensare che gli italiani siano dei masochisti e che dal passato non abbiano capito niente.... Leggi di più