Tag

attentato in israele

Browsing

Ieri i giornali di tutto il mondo hanno dato ampio risalto alla reazione dell’esercito israeliano al tentativo di centinaia di palestinesi di infiltrarsi in Israele, reazione che ha provocato una ventina di vittime e diversi feriti. Ma nessuno ha dato la notizia dell’attentato terroristico avvenuto ieri a Tel Aviv dove ha perso la vita un giovano ragazzo israeliano e nel quale si sono registrati 17 feriti di cui alcuni gravi.

Gerusalemme 2 agosto 2010 – Dopo l’attentato di martedì che ha provocato quattro morti, un nuovo attentato – rivendicato anche in questo caso da Hamas – ha colpito due civili in Cisgiordania. Il nuovo attacco è avvenuto nei pressi di Rimonim Junction, in Cisgiordania, e ha colpito una coppia di israeliani, ambedue trentenni, che viaggiava a bordo di una macchina. I due sono feriti ma non sono in gravi condizioni.

Prima hanno sparato decine e decine di colpi contro la macchina su cui stavano viaggiando, poi li hanno finiti a sangue freddo. Così i terroristi di Hamas hanno ucciso quattro coloni ebrei, Yitzhak Ames, Tali Ames, Kochava Ben- Haim e Avishai Schindler, tutti residenti a Beit Hagai, nei pressi di Hebron. Gli uccisi erano due donne, di cui una incinta, e due uomini di età compresa tra i 25 e 40 anni. L’attentato è stato rivendicato dal braccio armato di Hamas, le Brigate Ezzedin al-Qassam.