Senza categoria

Home Senza categoria

Riconoscimento Palestina: la vittoria di Pirro di Abu Mazen

Cosa cambia in Medio Oriente dopo che ieri l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deliberato che la Palestina entri come “stato osservatore” all’Onu? Sostanzialmente non cambia niente,anzi, se possibile complica ulteriormente il cammino verso un accordo di pace con Israele.

Iran: rapporto ONU sui Diritti Umani un vero atto di accusa agli Ayatollah

Nella più totale indifferenza della società civile occidentale e dei cosiddetti “pacifisti, il relatore speciale delle Nazioni Unite per i Diritti Umani in Iran, Ahmed Shaheed, ha emesso un rapporto che è un vero e proprio atto di accusa verso gli Ayatollah, in particolare per quanto riguarda i Diritti delle Donne e dei prigionieri politici.

Restate umani

Restate umani era lo slogan di Vittorio Arrigoni quando da Gaza scriveva i suoi report. Al momento non ci interessa sindacare sulle questioni che spingevano Arrigoni a pronunciare questa frase, né ci interessa a chi fosse rivolta.

Guerra a Gaza: è solo l’inizio della guerra con l’Iran

Cerchiamo di chiarire subito un punto: la guerra contro Hamas era inevitabile. Sono anni che i terroristi arabi sparano i loro missili sul Sud di Israele e la cosa non era più sopportabile. Quelli che oggi protestano per l’intervento israeliano sono gli stessi che per anni hanno taciuto di fronte a questo vero e proprio stillicidio di attacchi.

Guerra Israele – Hamas: la grande menzogna della Striscia di Gaza finisce qui

Quanta sporca ipocrisia si deve vedere, a partire dall’imperatore degli ipocriti, Amnesty International, che su Twitter ieri sera chiedeva la fine degli attacchi ai civili di Gaza. Non lo ha mai fatto in tutti questi anni per i civili israeliani bersagliati quotidianamente dai missili di Hamas.

Guerra a Gaza: Hamas è il vero colpevole

Non se lo aspettavano un missile nella città di Kiryat Malachi. Invece questa mattina i terroristi islamici di Hamas hanno colpito due palazzine della piccola città del sud di Israele facendo quattro morti (qualcuno sostiene che siano tre ma è confermata la morte di un quarto).