Franco Londei

Politicamente non schierato. Sostengo chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia

Post navigation

1 Comment

  • Provo a fare un pronostico: il progetto non sarà mai realizzato, probabilmente nessuno lo ha mai considerato seriamente come un progetto realizzabile in concreto; la ditta italiana chiederà un lauto risarcimento per essere stata ingaggiata per la realizzazione di un progetto sostenuto da garanzie politiche false o comunque inadeguate e inconsistenti; il risarcimento sarà pagato, in concreto, dal popolo etiope, già attanagliato dalla povertà; il governo etiope (in particolare, il partito di maggioranza)guadagnerà comunque credito popolare per aver “regalato un sogno”, un’illusione ingenua e/o perversa concepita per funzionare nella psicologia dei cittadini etiopi come la finale di un
    campionato mondiale di calcio che, anche se finisce con una sconfitta, infonde nei cittadini/tifosi un sentimento di unione e solidarietà finalizzata ad uno scopo, quel sentimento di unità che manca agli etiopi, frammentati in numerosi gruppi etnici, religiosi e linguistici che non possono neanche confrontarsi tra loro per la mancanza di una reale linertà di stanpa.

    Walter

Comments are closed.

back to top