Tag

secondo protocollo

Browsing

Come tutti gli anni poco dopo la metà dell’anno la nostra organizzazione rivede in corsa la strategia operativa decisa ad inizio anno. In questo caso le variazioni sono tante ed importanti e tengono conto sia della situazione internazionale che delle potenzialità umane ed economiche della organizzazione stessa. Per scelta prettamente interna saremo costretti a sacrificare alcuni settori a beneficio di un maggior impegno in altri che, in base all’attuale quadro, richiedono certamente più attenzione.

Da diverso tempo mi capita che alcuni amici israeliani o filo-israeliani mi domandino come mai la nostra organizzazione si sia schierata così attivamente contro Berlusconi e se improvvisamente siamo diventati “comunisti”. In particolare si riferiscono ai contenuti di Free Italian Press in quanto su Secondo Protocollo è molto difficile che si tratti di politica.

Bene, come ho già spiegato agli amici, non siamo improvvisamente diventati comunisti, ci mancherebbe altro. Ciò non toglie che non si possa essere profondamente anti-berlusconiani senza essere per forza comunisti. Per intenderci, detesto (e destiamo) D’Alema almeno quanto detesto (e detestiamo) Berlusconi.

Noi non crediamo alle coincidenze. Nel giro di poche ore ci sono saltati tre siti internet (secondo protocollo.orgfreeitalianpress.orgrightsmonitoring.org) sebbene fossero in server diversi  in hosting diversi e addirittura due all’estero. Se con il primo (caduto ieri) poteva sembrare all’apparenza un problema tecnico, quando sono caduti gli altri due è apparso chiaro che era una azione mirata.

Premesso che in passato alcuni elementi ben definiti e comunque a noi noti hanno messo in discussione il lavoro di questa Associazione ventilando l’ipotesi che dietro alla Associazione Secondo Protocollo si celasse qualcosa di illegale e che a seguito di questo sono stati fatti tutti i passi legali a tutela della Associazione e del lavoro assolutamente NO PROFIT della Associazione stessa.