Blog

Home Blog

Quello che sta succedendo a Huawei è un precedente pericolosissimo

Quello che sta succedendo a Huawei è un precedente pericolosissimo per ogni azienda del mondo che in qualche modo basa il suo lavoro sulle esportazioni.

L’incompetenza al potere non paga. Finito il mito dell’uno vale uno

La politica è un mestiere e se fatta con passione è pure un mestiere onorevole. Dobbiamo partire da questo assunto per capire quanto fosse sbagliata l’idea del M5S che chiunque passando attraverso un blog e ricevendo pochi click potesse entrare in Parlamento o diventare un amministratore della cosa pubblica.

Il problema non è Salvini ma le sue politiche per il Paese

Sentire i signori di ultradestra lagnarsi ogni volta che qualcuno critica Salvini è ormai diventato un mantra insopportabile, quasi che criticare il capo della Lega equivalga per forza ad attaccarlo personalmente o, peggio ancora, che chi lo critica sia per forza di cose “una zecca comunista”.

Chi è che crea il “clima avvelenato”? Attenzione a giustificare lo Stato di polizia

Non sono certamente un amico di quegli “antagonisti” che ieri a Genova si sono scontrati con le forze di polizia mentre manifestavano poco pacificamente contro un comizio di CasaPound. Certa gente non è molto differente da quei fascisti contro i quali manifestano. Questo va detto altrimenti si omette una parte di verità.

Andate a Gaza vestiti così per vedere cosa vi succede

Ieri sera a Tel Aviv, in Israele, è andata in scena la finale del Eurovision Song Contest. Fino a ieri sera la direttiva che vietava qualsiasi manifestazione di tipo politico aveva sostanzialmente tenuto e più o meno tutti vi si erano attenuti.

Quell’ingannevole amore dei nazi-fascisti per Israele

Onestamente mi sfugge la logica secondo la quale amici di Israele e persino ebrei idolatrino le destre estreme, quelle che per intenderci professano il ritorno del fascismo e del nazismo (ci sono altre formazioni di destra liberale che non si sognerebbero mai di augurarsi una cosa simile).

Salvini su Israele non può tenere i piedi su due staffe

O stai con Israele o stai con CasaPound. Non c’è una via di mezzo. Non puoi stare dalla parte dello Stato Ebraico e allo stesso tempo fare a bacini con antisemiti e negazionisti dell’olocausto.

Dal fascismo all’islamismo: perché dobbiamo tenere alta la guardia

Il fascismo e l’islamismo non sono così diversi come si potrebbe credere. Non a caso erano alleati durante la seconda guerra mondiale (anche se in realtà il gran Mufti di Gerusalemme si alleò con Hitler) e a Mussolini venne data la spada di “protettore dell’Islam”.

Il fascismo non è una opinione, il fascismo è un reato

Mi fanno francamente infuriare coloro che cercano di far passare l’idea che il fascismo sia una opinione e che quindi anche coloro che ne fanno l’apologia esprimano una loro personale opinione.

Lo Stato Islamico che verrà ce lo stiamo allevando in seno

Nonostante la rivendicazione degli attentati in Sri Lanka da parte dello Stato Islamico (ISIS) oggi è difficile parlare ancora di “Califfato”, il che non vuol dire che non sia più pericoloso.

1,595FansLike
629FollowersFollow
113FollowersFollow

Ultimi articoli

Io non ce l’ho con Salvini, è lui che ce l’ha...

Da più parti mi sono arrivati “rimbrotti” secondo i quali io ce l’avei con Salvini, mi hanno accusato di avercela con lui perché lo...