Missile dalla Siria fa scattare l’allarme su Dimona

22 Aprile 2021

Un missile è stato sparato questa mattina dalla Siria verso la parte sud di Israele, nella zona di allarme del reattore nucleare di Dimona.

I sistemi di allarme della centrale sono entrati in funzione per la prima volta dopo anni e l’incidente segna uno dei momenti più gravi della crisi tra Israele e la Siria/Iran.

Solo pochi giorni fa la stampa iraniana e centinaia di esalatati iraniani che manifestavano davanti alla centrale nucleare di Natanz, avevano chiesto di colpire la centrale di Dimona come vendetta per quello che loro definivano un attacco israeliano a Natanz.

Le sirene hanno suonato anche ad Abu Krinat, un villaggio a pochi Km da Dimona. L’IDF ha descritto il missile come un “missile terra-aria” ma non è chiaro se sia stato intercettato o se la sua rotta sia stata giudicata non pericolosa.

Alcuni militari tendono a pensare che si sia trattato di un missile antiaereo siriano andato fuori rotta mentre i siriani rispondevano ad un attacco israeliano. La cosa non è ancora stata chiarita.

Franco Londei

Politicamente non schierato. Sostengo chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia

Previous Story

IRAN: forse eliminato il Gen. Hejazi, n.2 della Forza Quds

Next Story

Anche per la GB la Cina commette genocidio nello Xinjiang, ma di sanzioni nemmeno l’ombra

Latest from rr Medio Oriente

Go toTop

Don't Miss