Una premessa, giusto per sgombrare il campo da qualsiasi accusa di razzismo o altro: considero le condizioni all’interno dei CIE (Centri di identificazione ed espulsione) del tutto al di fuori di qualsiasi contesto umano e credo che veramente si debba ...

Ci si aspettava che dopo la strage di Lampedusa dove hanno perso la vita centinaia di eritrei la comunità internazionale si focalizzasse sul reale problema rappresentato dalla Eritrea e dal suo padre/padrone, il dittatore Isaias Afewerki. Invece nulla di questo ...

Una premessa: il massacro di Lampedusa (non saprei come altro definirlo) è qualcosa che ci porteremo dietro per molto tempo e sentire qualcuno che su internet vuole trasformare quelle vittime innocenti in vittime consapevoli (se la sono cercata e via ...

La legge Bossi-Fini può non piacere, può piacere, può essere migliorata o abrogata, fatto sta che al momento è l’unica legge che pone un confine tra immigrazione regolare e immigrazione clandestina. Sotto altre forme (a volte persino più rigide) esiste ...

Se c’è una cosa che mi manda in bestia è l’uso strumentale dei morti. E’ come se li si uccidesse una seconda volta. Ho visto troppo spesso strumentalizzare le tragedie per scandalizzarmi di come la immane tragedia di Lampedusa venga ...

Qualcuno potrebbe dirmi che di fronte a una simile strage non è il momento di fare polemica. Invece no, è proprio questo il momento di fare polemica, è questo il momento di sbattere in faccia ai responsabili di tutto questo ...

Oramai è appurato, i disperati che ogni giorno partono dalla Libia sono usati dal regime libico come una vera e propria arma contro l’occidente. Gheddafi lo aveva detto e, a differenza di alcuni leader europei, il rais libico mantiene sempre ...