Fonte – «Il problema con la Siria non è deporre Assad, il problema è non far entrare Al Qaeda». Così mi disse qualche giorno fa un esperto di questioni medio-orientali che lavora per una nota azienda di servizi di consulenza ...

«Israele potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di aprire un corridoio umanitario per aiutare i civili siriani che passi attraverso le alture del Golan». A dire questo in una intervista televisiva è stato ieri il vice-premier Shaul Mofaz. ...

Il mondo occidentale sta dando sfoggio della sua ipocrisia indignandosi per l’ennesima strage commessa ieri dai macellai di Assad  nella città di Hula (oltre 100 morti di cui 32 bambini). Da tutte le parti si alzano voci che chiedono la ...

Il doppiopesismo pacifista o, più correttamente, pacifinto, raggiungerà il suo culmine durante questo fine settimana quando qualche migliaia di teppisti nascosti dalle bandiere arcobaleno cercherà di sbarcare per via aerea in Israele per quella che viene definita la “flotilla aerea”, ...

Continua senza sosta la mattanza in Siria. Assad ha intensificato la repressione e ormai si è perso il conto dei morti, il tutto nell’indecente silenzio dei movimenti pacifisti (pacifinti) pronti a scendere in piazza ad ogni sospiro che arriva da ...

Parliamoci chiaro, il video diffuso ieri dove si vedono donne e bambini sgozzati nella città di Homs è solo la punta dell’iceberg di quello che è avvenuto e sta avvenendo in Siria. Secondo Protocollo denuncia la situazione in Siria da ...

Ci sono volute le stragi di massa di Homs, stragi non più celabili dalla ipocrisia pacifista, per far capire al mondo cosa stesse realmente accadendo in Siria dove da 11 mesi l’opposizione viene sistematicamente massacrata dal regime nazi-islamico di Bashar ...

Anche ieri ennesima strage in Siria. altri 36 giovani (tra cui un bambino) massacrati dai macellai di Assad, il tutto sotto gli occhi “vigili” degli osservatori della Lega Araba che, giustamente, essendo in Siria per osservare….. osservano senza fiatare. ...

Le forze armate siriane fedeli al dittatore Bashar al-Assad hanno compiuto questa mattina un raid preventivo su alcune città sunnite lungo il confine con il Libano. Secondo fonti locali ci sarebbero stati almeno 19 morti tra i quali una donna ...

Continua la strage in Siria dove anche ieri si sono registrati decine di morti ad Hama e in altre città del Paese. E’ stata persino impedita la preghiera del venerdì per il timore che, come avviene ormai da 18 settimane, ...

Non ci si aspettava niente di particolare dalla riunione straordinaria del Consiglio di Sicurezza dell’Onu convocata questa notte (notte italiana) per decidere cosa fare con la Siria. infatti, come volevasi dimostrare, l’Onu ha deciso di non decidere niente. ...

Confesso che sono lontanissimo dalle idee dei “pacifisti ad oltranza”, di quelli cioè che non vorrebbero mai interferire nel normale svolgimento di una normale dittatura tipo quella iraniana o quella dei talebani in Afghanistan. Tuttavia non mi ritengo prettamente un ...