Tag

ihh

Browsing

Quando si inviano aiuti umanitari sottoforma di denaro nella Striscia di Gaza non controllati da alcuna organizzazione internazionale quale per esempio l’Onu o la UE, si può parlare realmente di un aiuto ai palestinesi oppressi dalla dittatura di Hamas oppure c’è il rischio che quei fondi di denaro finiscano proprio nelle mani di Hamas e servano per comprare armi?  

Stati Uniti, Nazioni Unite, Unione Europea (con la solita eccezione della Haston e di qualche paese filo-Hamas come la Svezia) sono tutti concordi nel dire che la Freedom Flotilla che si accinge a partire nei prossimi giorni con l’intenzione di forzare il blocco navale su Gaza, sia solo una mera provocazione e che non abbia alcun connotato umanitario oltre a non servire minimamente al popolo palestinese.

Premesso che non so chi sia il tale Joseph Zarlingo che ha scritto l’articolo in perfetto stile Infopal  sull’anniversario della freedom flotilla apparso sul il Fatto Quotidiano, ma sicuramente è colpa mia che non sono informata adeguatamente. Premesso questo, l’articolo pubblicato ieri sul Fatto Quotidiano online è un insieme di scemenze e disinformazione (che non è controinformazione) del tutto fuori dal mondo e non degno di un giornale che si vanta di fare informazione indipendente e, soprattutto, veritiera, criticando per questo gli altri giornali a destra e a manca.

Di Mauro Caldesi e Simona Arnstein – Ormai è noto a tutto il mondo, il prossimo mese di giugno partirà nuovamente quel baraccone propagandistico che è la Freedom Flotilla. Tra gli organizzatori i più attivi sono senza dubbio i turchi della IHH, la famigerata Ong islamica molto vicina ai Fratelli Musulmani che lo scorso anno scatenò i suoi “attivisti” contro i militari israeliani che cercavano di fermare la loro nave che voleva forzare il blocco su Gaza.