Islamismo: il Titanic Europa

Si dice che mentre il Titanic stava affondando l’orchestra continuasse a suonare come se nulla fosse. Questa visione mi ricorda molto da vicino il comportamento dell’Europa di fronte alla minaccia rappresentata dal terrorismo islamico. Mentre loro pensano a come affondarci noi facciamo suonare allegramente l’orchestrina, ce li mettiamo in casa, li accogliamo, li sfamiamo e non ci curiamo del fatto che a loro della nostra “integrazione” non gliene frega nulla.

Quanta ipocrisia sulla “primavera democratica del mondo arabo”

C’è da rabbrividire a sentir parlare certi personaggi politici e una buona parte del giornalismo di sinistra e di destra. La locuzione più usata (abusata) per definire le rivolte che infiammano il mondo arabo è: “primavera democratica del mondo arabo”. Beh, dopo qualche mese da quella rivolta che aveva dato il via alla cosiddetta “primavera democratica”, cioè quella tunisina, non vedo davvero dove si possa scorgere questa primavera democratica.