Tag

terrorismo islamico in africa

Browsing

Qualcosa è andato storto nelle trattative per il rilascio di Rossella Urru, la cooperante italiana rapita il 23 ottobre 2011 in Algeria mentre svolgeva il suo lavoro per il CISP (Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli). Non c’è niente altro che possa giustificare l’irragionevole cifra chiesta per il suo rilascio dai rapitori: 30 milioni di euro.

Il gruppo terrorista islamico Boko Haram, responsabile di decine di attentati in Nigeria e di centinaia di morti, arriva all’attenzione del Congresso americano. Un rapporto emesso mercoledì scorso e discusso nel Congresso USA ha definito il gruppo Boko Haram come “una minaccia per gli interessi degli Stati Uniti” e ha invitato l’amministrazione Obama ha “prendere adeguate contromisure” contro il gruppo terrorista islamico nigeriano.

Non può e non deve essere sottovalutato l’attacco terroristico di ieri alla stazione degli autobus di Nairobi che ha colpito un autobus ugandese diretto a Kampala e che ha fatto (al momento) due morti e 41 feriti di cui alcuni gravissimi. Se infatti verrà confermata l’ipotesi che si tratta di un nuovo attentato delle milizie somale degli al-Shabaab, legati ad Al Qaeda, saremmo di fronte ad un deciso tentativo di esportare la guerra somala al di fuori dei confini di quel martoriato Paese.