Il conflitto in Somalia da ieri assume formalmente una nuova dimensione. In un messaggio video distribuito su alcuni forum jihadisti, il leader di Al Qaeda, Ayman al-Zawahiri, ha annunciato l’ingresso ufficiale del gruppo somalo degli Al-Shabaab nella galassia qaedista.

Nel messaggio al-Zawahiri ha detto di “avere una buona notizia per il mondo islamico e una pessima notizia per i crociati” annunciando l’ingresso ufficiale del gruppo somalo in Al Qaeda e chiamando subito dopo “tutti gli islamici di buona volontà e di comprovata fede alla difesa della Somalia dagli attacchi dei crociati”. Il leader qaedista si riferisce all’attacco portato dalle truppe keniote ed Etiopi ad Al-Shabaab, attacco che nelle ultime settimane ha costretto i terroristi islamici somali a ritirarsi dalla capitale Mogadiscio e a lasciare il controllo di diverse città.

Il messaggio di Ayman al-Zawahiri è il primo importante riconoscimento di Al Qaeda al gruppo di Al-Shaabab e comporta anche una sostanziale chiamata alle armi per gli Jihadisti di tutto il mondo “invitati” da al-Zawahiri a recarsi in Somalia per combattere la guerra santa contro i crociati e a trasformare il Paese africano nel nuovo Afghanistan.

Nella seconda parte del messaggio Ayman al-Zawahiri ha parlato della guerra dei crociati all’Islam e ha esortato tutti i fedeli islamici a portare la guerra santa in tutte le città del mondo.

Secondo Protocollo

Comments are closed.