Attacco israeliano in Libano? Colpita base terrorista palestinese del FPLP-CG

Continua a crescere la tensione tra Israele e Libano. Questa mattina molto presto un aereo, probabilmente israeliano, ha colpito una base terroristica palestinese in territorio libanese.

Secondo i pochi rapporti a disposizione un caccia israeliano si sarebbe introdotto in territorio libanese per colpire una base appartenente FPLP-CG (Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina Comando generale), alleato di Hezbollah.

La base colpita si trova nella valle della Bekaa, nel Libano orientale, vicino al confine con la Siria.

Ieri il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, aveva minacciato di abbattere qualsiasi aereo israeliano si fosse introdotto in Libano.

Un portavoce del gruppo terrorista ha riferito al canale di notizie al-Hadath di proprietà saudita che «l’attentato israeliano alla Bekaa non ha raggiunto i suoi obiettivi», ma non ha fornito ulteriori dettagli.

Sui social media sono stati pubblicati diversi video dove si vedono esplosioni e incendi nonché un nutrito fuoco antiaereo.

L’IDf per il momento non ha confermato né smentito l’attacco.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina Comando Generale (FPLP-CG) non va confuso con il Fronte popolare per la liberazione della Palestina (FPLP), da cui si separò nel 1968.

autori di decine di attentati contro obiettivi israeliani, opera per lo più nell’ombra dal territorio siriano e da quello libanese ed è uno stretto alleato di Hezbollah.

Franco Londei
Politicamente non schierato. Voto chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia