Da questa mattina è online il nuovo forum di Secondo Protocollo che, non ha caso, abbiamo ribattezzato “community” in quanto è nostra intenzione racchiudere in esso la più vasta comunità possibile. Il forum è aperto a tutti in lettura mentre in alcune sezioni è possibile aprire delle discussioni anche se non si è registrati.

Ci preme in particolare segnalare la sezione “assistenza” dove chi ha bisogno di un consiglio o ritiene di aver subito un abuso, può denunciare l’abuso stesso e richiedere assistenza qualificata. Per inserire un topic (discussione) nella sezione assistenza non è necessario essere registrati. Solo se si vuole partecipare alla discussione ci si deve registrare attraverso una procedura semplice e rapida. Si potranno denunciare casi di cyber stalking, di puro stalking, casi si inefficienza delle istituzioni (sanità, scuola, pubblica amministrazione, ecc. ecc.), casi di violazione dei Diritti nei social network (per esempio Facebook) e comunque qualsiasi caso in cui si ritiene che i propri Diritti siano stati lesi. Un forum particolare è dedicato alle famiglie dei detenuti italiani all’estero o di quei cittadini che per varie ragioni si vengono a trovare in difficoltà all’estero. si potranno chiedere consigli nel completo anonimato e si contribuirà a rendere partecipi delle soluzioni anche gli altri.

Segnaliamo poi la sezione “politica” dove gli utenti registrati potranno aprire discussioni e dibattere sui temi di politica italiana e internazionale. Non manca un forum “privato” riservato anche in sola lettura agli utenti registrati e dove si potrà parlare di tutto. Si accettano volentieri consigli e opinioni. Per raggiungere il forum usare il pulsante “community” oppure andare su http://forum.secondoprotocollo.org

Secondo Protocollo

Comments are closed.