Franco Londei

Politicamente non schierato. Sostengo chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia

Post navigation

4 Comments

  • Forse può sembrare un pò semplicistico ma io al primo razzo che arriva raderei al suolo il paese da cui proviene e quello che glielo ha fornito; non gli darei l’occasione di lanciarne un secondo. La comunità internazionale, poi, si scandalizzi pure e faccia pure i suoi commenti, per quello che valgono. Finchè si continua a parlare senza agire, i terroristi islamici continuano a raccontare balle e ad organizzarsi per colpire.

  • ……bhe finalmente Israele e le sue Forze Armate potranno intervenire anche contro Abu Mazen e la sua cricca di corrotti burocrati che affamano il loro stesso popolo, lo stesso che poi con campagne di denigrazione nei confronti di Israele mette contro per coprire il loro disinteresse per i problemi del popolo palestinese, Israele sarà accerchiato pensano loro, ma Israele sarà più forte perché lo stato Ebraico per prima cosa tiene al proprio cittadino e alla sua vita e al suo benessere ma sopratutto alla sua sicurezza, certamente non la pensano così a gaza ne a ramallah, e neanche a Theran, forse è la buona volta per chiudere i conti con hezbollah, Hamas, Fatha e altre cricche di terroristi certo tutto questo non sarà indolore, ma Israele questo lo sa’, d’altronde per non essere ipocriti, con questi sanguinari che vorrebbero la distruzione di Israele e un’altra shoa’ non ci possono essere compromessi ne accordi, che chi governa in Israele capisca che è ora di finirla con i terroristi che spargono odio e false verità o presunte rivendicazioni, la pace si fa con chi vuole pace progresso democrazia e benessere per il proprio stesso popolo, non con chi paventa l’uccisione e il massacro di un intero popolo che poi è l’unica democrazia del medio Oriente .

Comments are closed.

back to top