È morto in un incidente d’auto Lars Vilks, il fumettista svedese che disegno le famose e controverse vignette sul Profeta Maometto. Insieme a lui sono morti anche gli agenti di polizia addetti alla sua scorta.

A confermarlo è la polizia svedese che, sebbene parli di indagini in corso, sembra propendere decisamente per l’incidente e non per un fatto doloso.

Lars Vilks era sotto scorta da quando nel 2007 disegno le vignette che l’Islam giudicò da subito blasfeme. L’auto su cui viaggiava con i due agenti di scorta si è scontrata frontalmente con un camion.

Immediate le manifestazioni di giubilo nel mondo islamico. Al Qaeda aveva offerto 100.000 dollari di taglia a chi lo avesse ucciso.

Tuttavia, nonostante su diversi media si legga di “morte misteriosa” in realtà non sembra esserci nessun complotto. È stato un banalissimo incidente.

Author

Politicamente non schierato. Voto chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia