Volontariato in Israele: un’esperienza indimenticabile

Vorresti fare un’esperienza unica, sicura e che ti dà l’opportunità di visitare Israele senza quasi pagare nulla? Bene, allora prenditi due minuti perché questo è l’articolo giusto per te! Ti racconto la mia esperienza!

DI COSA SI TRATTA

Il programma di volontariato שראל Sar-El prese il via nel 1982 dal generale Aharon Davidi. Da allora il programma è rimasto attivo per gli ebrei su richiesta dei volontari. Annualmente circa 5’000 volontari da tutto il mondo prestano servizio volontario presso le IDF le Forze di Difesa Israeliane. Oggi il programma è aperto anche a chi non è ebreo. Una grande opportunità!

COME FUNZIONA

Si può scegliere di fare da 1 settimana fino a 2 mesi. È richiesta la conoscenza base della lingua inglese. Occorre essere maggiorenni e non ci sono limiti di età. Il servizio adesso è possibile anche se non si è ebrei! Tutti quelli che amano Israele sono i benvenuti.

COSA SI FA

I compiti svolti generalmente sono:

  • Donne: preparazione di cassette pronto soccorso, controllo medicinali, riparazione divise militari, logistica ecc.
  • Uomini: manutenzione e riparazione di attrezzature militari, pezzi di veicoli, strutture ecc.

Non serve avere alcuna esperienza perché ti verrà insegnato tutto sul posto. I volontari indossano la divisa israeliana dentro le basi ma non partecipano a operazioni militari.

COSA È COMPRESO

Il tuo servizio inizia ogni domenica mattina e finisce il venerdì mattina. Sono inclusi: vitto e alloggio nelle basi, divisa militare e tutte le varie attrezzature per svolgere i compiti.

TEMPO LIBERO

I weekend (da venerdì pomeriggio a domenica mattina) sono sempre liberi e i volontari escono dalle basi. Possono visitare Israele in modo autonomo.

Viene comunque offerta la possibilità di vitto e alloggio GRATUITO presso vari ostelli militari del paese. Ma ognuno è libero di viaggiare e alloggiare nel weekend in un hotel dove vuole a proprie spese ovviamente.

EBREI MESSIANICI

In Israele ci sono anche varie comunità di ebrei messianici da poter visitare e scoprire! Se fai una piccola ricerca su google le troverai subito.

COSTI

Il biglietto aereo è molto economico con compagnie tipo EasyJet e personalmente organizzando in anticipo ho speso solo 170.- euro volo andata e ritorno Milano Malpensa – Tel Aviv. Quindi, se ti accomodi negli ostelli militari nei weekend, come spesa per andare in Israele, devi calcolare: volo andata e ritorno + treno/bus nel weekend se vuoi viaggiare + extra e shopping! A spanne più o meno 200.- euro a settimana. Se stai 2 settimane puoi pensare in totale 570.- euro! Ma ricorda che è solo una indicazione, tutto è molto soggettivo e ognuno è diverso.

CONCLUSIONE

Personalmente ho visto partecipare coppie, famiglie con figli, ragazze, ragazzi e over 60. Bello è che nelle basi farai colazione, pranzo e cena con i soldati e i volontari, passerai insieme tempo prezioso che ti darà l’opportunità di conoscere e apprezzare la mentalità, cultura e la cucina ebraica; farai nuove amicizie, imparerai a parlare un po’ ebraico, festeggerai Shabbàt e conoscerai tanti volontari da tutto il mondo che, come te, hanno in comune l’amicizia per Israele.

Per ulteriori info e iscrizione: https://www.sar-el.org

Articolo scritto da P.P.

Il ruggito del coniglio: il bluff del nuovo jet da combattimento iraniano

Se le minacce dell’Iran fossero come gli annunci di nuovi jet da combattimento di nuova generazione, potremmo dormire…

You May Also Like