Franco Londei

Politicamente non schierato. Sostengo chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia

Post navigation

3 Comments

  • Condivido in pieno! Ma proprio in pieno e aggiungo che io stesso, membro di comunità ebraica in Italia, mi sono trovato a discutere con altri ebrei nel cercare di convincerli che l’unica scelta possibile è mantenere sempre la schiena diritta, nessun cedimento, ma fermezza e soprattutto appoggio totale a Israele. Anche se certe decisioni di un governo o dell’altro possono sembrare in un primo momento strane e incomprensibili, oppure spregiudicate come tutte le nazioni del mondo hanno sempre fatto tra di loro per sopravvivere, dobbiamo sempre cercare di capirle, interpretarle nel loro contesto, e riflettere sulle conseguenze che decisioni diverse potrebbero avere.
    Shalom,
    Elio

  • Anche in israele c’è ci cederebbe tutto, soprattutto la casa dell’altro, la vita dell’altro. al solito, dipende da dove si abita

  • Cedere all’infinito sembra sia la politica di Israele, purtroppo. Non so se questi cedimenti, vedi liberazione di prigionieri assassini, siano solo esclusivamente su ordine americano o volontà di questi burocrati. Abbiamo visto cosa hanno portato i precedenti cedimenti di terre e di prigionieri:nulla!
    Io che non sono di origine ebrea rimango stupito da queste confuse politiche suicide. E’ proprio vero che gli ebrei fanno loro il detto cristiano del porgere l’altra guancia, sbaglio?

Comments are closed.

back to top