Senza categoria

E’ ufficiale: Gilad Shalit è libero

Adesso è ufficiale. Gilad Shalit è libero ed è in un luogo sicuro in Israele dove verrà sottoposto a visite mediche per constatare le sue condizioni di salute dopo cinque anni passati in prigionia in mano ai terroristi di Hamas. A renderlo noto è un portavoce dell’IDF.

La procedura per il rilascio dei prigionieri palestinesi concordata con Hamas aveva subito un breve momento di stallo quando due prigionieri palestinesi avevano rifiutato di essere trasportati nella Striscia di Gaza. In particolare una donna, Amna Muna, condannata all’ergastolo per aver attirato in un agguato un sedicenne israeliano poi ucciso da Fatah, rifiutava di essere trasferita a Gaza per paura di ritorsioni da parte di Hamas. La situazione si è risolta quando l’Egitto ha accettato di ricevere i due terroristi palestinesi.

Secondo le prime voci, Gilad Shalit starebbe abbastanza bene e camminerebbe sulle sue gambe. I genitori sono attualmente in viaggio per raggiungere la località dove è stato portato il giovane militare israeliano.

Per oggi vogliamo mettere da una parte tutte le polemiche e le divergenze di vedute sulla liberazione di Gilad Shalit e sull’accordo fatto dal Governo Israeliano con i terroristi di Hamas. Per oggi vogliamo solo gioire per questa liberazione attesa tanto a lungo. Domani penseremo al futuro. Bentornato Gilad Shalit.

Secondo Protocollo Israel