Discutere di Israele e di questione palestinese con gli odiatori di professione, quelli che di tutto quello che accade nel mondo incolpano Israele, non è una cosa semplice. Molti di loro sono ideologicamente ottusi, portano avanti una linea anti-israeliana e antisemita a prescindere (loro la chiamano antisionista per addolcire la pillola, ma è puro antisemitismo). Però ormai sai come sono e sai che la questione è meramente ideologica. Il difficile comincia quando devi convincere l’uomo della strada non ideologizzato imbottito di false informazioni sul conflitto arabo-israeliano.

Ieri sera a un certo punto discutendo con una bella compagnia di disinformati è venuto fuori praticamente di tutto, persino che Israele avrebbe circondato la Palestina. Circondato la Palestina? No, un momento, come circondato la Palestina? E quello a insistere: «si, hanno circondato la Palestina, basta guardare la cartina». Ok, allora guardiamo la cartina geografica e guardiamo chi è che è circondato da nemici. Con una certa pazienza cerchiamo la cartina su internet e quello che appare è evidente. A nord Israele ha gli Hezbollah, a sud ha Hamas, a Est i palestinesi della Cisgiordania, più a sud il Daesh sul Sinai, sul confine con la Siria ci sono i pasdaran iraniani. Per non parlare poi dell’evidenza del piccolo staterello israeliano di pochi milioni di abitanti letteralmente circondato ma stati musulmani con centinaia di milioni di abitanti. Non lo so, ma a me pare che a essere circondato sia Israele. E’ evidente.

E no, invece mi sbaglio, dovrei studiare meglio perché quei perfidi di israeliani sono anche molto furbi nel far credere di essere circondati ma in realtà controllano tutto loro. Come fanno a farlo non l’ho capito ma secondo questo “informatissimo” signore è una cosa certa. Il Mossad, il WTO, le lobby, le banche, il potere ebraico mondiale, il movimento sionista mondiale controllano tutto e tutti e se “sopportano” i nemici è solo perché fa comodo a Israele avere nemici così che possono continuare ad armarsi e minacciare la pace mondiale.

A questo punto probabilmente mi sono perso qualcosa. Vuoi vedere che Netanyahu (senza avvisarmi prima) ha lanciato un avvertimento a tutti i suoi nemici avvertendoli che sono circondati e che si devono arrendere allo strapotere sionista? E io che non ne so nulla. Ma che razza di sionista sono?

4 Comments

  1. Elisabetta

    Credo che la negazione della realtà cui giungono gli antisemiti (ops, sorry, antisionisti) abbia un nome tra le malattie psichiatriche

  2. Federico

    Concordo pienamente con Elisabetta. Per noi NON psichiatri, il meccanismo psichico è totalmente incomprensibile. Il timore è che ci siano troppi individui con questa malattia mentale.

  3. Federico

    Chiederi un aiuto al contadino della Galilea per farci comprendere meglio le pericolosissime dinamiche sioniste e come poter contrastarle…
    F

  4. Israel is the light in the Middle East. The fact that she’s surrounded by enemies doesn’t stop her from being one of the top Start- Up and advanced technology in the world! There’s a reason why Israel survived 67 years of wars against the Arabs Surrounding her…
    You should support Israel, and read a little bit more about the state, you might find some new things.