Senza categoria

E adesso non dite “Israele attacca Gaza”

So benissimo che le mie saranno parole al vento, ma vorrei che per una volta la stampa italiana e internazionale scrivesse la verità: “Israele si difende e attacca Hamas”. Perché questa è la semplice verità d quello che sta accadendo in questi momenti tra Israele e Gaza.

Sfido qualsiasi Stato al mondo a sopportare mesi e mesi di continui lanci di missili da Gaza verso il Sud di Israele. Anche oltre 100 al giorno. Erdogan ha ordinato un bombardamento sulla Siria per due soli colpi di mortaio caduti disgraziatamente in Turchia. Cosa doveva fare Israele se non reagire?

Ora le flotille di pacivendoli si squarceranno la gola nell’urlare che Israele sta attaccando Gaza, che la risposta è “sproporzionata”, che gli israeliani sono “guerrafondai”. Beh, lasciatemi dire una cosa: urlate quanto volete. Non si permette a un manipolo di terroristi (che a quest’ora saranno rintanati come topi sotto terra) di tenere in ostaggio 1,5 milioni di persone di uno Stato democratico. Non si permette a dei vermi di ricattare una democrazia.

Oggi l’aviazione israeliana ha decapitato il braccio militare di Hamas uccidendo Ahmed Al-Jabari, capo delle Brigate Izz al-Din al-Qassam. Sicuramente l’IDF prepara una azione di terra. Era inevitabile dopo che migliaia di missili avevano colpito Israele. Si chiama LEGITTIMA DIFESA.  E adesso non dite “Israele attacca Gaza” perché sarebbe una lurida menzogna. Scrivete la verità: “Israele si difende”.

Sharon Levi