Franco Londei

Politicamente non schierato. Sostengo chi mi convince di più e questo mi permette di essere critico con chiunque senza alcun condizionamento ideologico. Sionista, amo Israele almeno quanto amo l'Italia

Post navigation

1 Comment

  • Non per difendere Netanyahu, ma forse non è stata ingenuità o fiducia la sua (mi risulta difficile credere che si possa fidare di un soggetto come Obama, nemmeno una colombella lo farebbe…) piuttosto la difficoltà di reggere alle pressioni USA in un frangente davvero molto difficile, Hamas a Gaza, USA e UE ostili e un mondo arabo in ebollizione ai confini (a parte l’Egitto, ma anche nel Sinai scorazzano terroristi). Per bombardare le centrali iraniane avrebbe avuto bisogno per lo meno dell’appoggio incondizionato degli USA (sulla UE caliamo un velo pietoso) o di un alleato potente. E immagino che Israele stia già guardando altrove, con gli USA in mano a Obama per i prossimi due anni… e magari sto dicendo sciocchezze. Saluti

Comments are closed.

back to top